Dopo lo straordinario successo di Pasquetta, rieccoci per una nuova giornata di festa, di impegno e di partecipazione!

 

Dopo lo straordinario successo di Pasquetta, rieccoci per una nuova giornata di festa, di impegno e di partecipazione!

Apertura cancelli: h12:30

line up:
Jovine on the riddim

Godò - Babel - Castellano e People
Pharmacia di turno - Maria Teresa Manco - Giuseppe Schettini
RMD 2018 - Giuseppe Ciullo - Nicolò Annibale - Emanuele Panza
Mattia Russo - Poiesis - #nope - Compagnia dei Saltimbanchi - Peppe De Luca


***

IL LAVORO LIBERA DALLE MAFIE
Il Primo Maggio del 1947, in occasione della Festa dei lavoratori, a Portella della Ginestra, nel palermitano, si erano riunite circa 2mila persone per manifestare contro il latifondismo mafioso e in favore dell'occupazione delle terre incolte. All'improvviso, dal monte Pelavet, affacciato sulla piana dove si svolgeva la manifestazione, partirono delle raffiche di mitra, che si protrassero per circa un quarto d'ora, lasciando a terra 11 morti, tra cui 3 bambini, a cui nei giorni seguenti si aggiunsero altre tre vittime, morte per le ferite riportate. La mafia provava a reprimere il cambiamento e soffocare nel sangue la richiesta di dignità che arrivava dai lavoratori.
Il Primo Maggio alla Masseria sarà una giornata di impegno e di partecipazione: insieme, riempiremo di colori, di musica e di allegria i terreni che un tempo appartenevano ai clan!

***

Apertura cancelli alle 12:30
INGRESSO LIBERO
Sarà possibile, come a pasquetta, organizzarsi con pic-nic, braci e altro. Ci saranno anche degli stand dove sarà possibile prendere vino e cibo, e lasciare delle donazioni libere che serviranno a finanziare l'impianto di irrigazione degli orti urbani: https://goo.gl/ZdvVXw

Nel pomeriggio, mentre proseguiranno braciate e pic-nic, prenderà vita anche il concerto e ci saranno tante esibizioni, stand, musica e attività!

Se vuoi, puoi proporci di organizzare delle attività durante la giornata, fare un tuo stand, esibirti sul palco, oppure se sei un'artista di strada possiamo dedicarti una piazzola che gestirai autonomamente. Non essere timido, è un evento che costruiamo e progettiamo insieme: se hai un'idea, proponi!

***

info organizzative e risposte alle vostre domande:

> Quali regole bisogna rispettare?
Massima libertà, le uniche regole sono: divertirsi e rispettare il luogo e le persone che ti sono accanto, la camorra ci fa schifo, siamo una grande comunità e ci vogliamo bene, si fa la raccolta differenziata, è vietata la plastica monouso.

> Si possono portare i cani?
Sono benvenuti, naturalmente devi fare in modo che non diano fastidio alle persone e agli altri animali.

> Ci sono le braci?
Le braci sono già sul posto e sono a disposizione, le possono usare tutti liberamente (sempre nel rispetto della comunità).
Se vuoi, puoi portare una tua fornace, ti diremo noi dove montarla e potrai usarla liberamente.

> si paga l'ingresso?
L'ingresso è gratuito. Potrai lasciare un contributo libero e volontario che servirà a coprire le spese della giornata e a finanziare la raccolta fondi per realizzare l'impianto di irrigazione degli orti urbani della Masseria (https://goo.gl/ZdvVXw)

> si può portare la plastica?
No, la plastica monouso è vietata, perché ci teniamo alla salvaguardia dell'ambiente e dei nostri mari. Organizzati con le stoviglie di casa, che poi potrai riportare indietro e riusare.
Se proprio non puoi fare a meno del monouso, DEVI usare quello biodegradabile e compostabile.

bisogna prenotare?
> Non serve nessuna prenotazione. Lo spazio a disposizione è enorme, ci entreremo tutti.

> ci sono i tavoli?
No, non troverete tavoli, né sedie o panche. Troverete uno splendido frutteto di 30mila metri quadri. Vi potete organizzare con i teli, oppure portare tavoli e sedie da campeggio!