Sabato 13 gennaio si è svolto un nuovo incontro del Laboratorio di progettazione partecipata. Tante le proposte arrivate, tra cui l’organizzazione di eventi durante il periodo estivo e una grande manifestazione pubblica per il giorno di pasquetta, così da rendere sempre più tangibile la restituzione alla cittadinanza del bene confiscato.

Ora tutte queste proposte saranno prese in carico dall’ATS che gestisce la Masseria, per renderle concrete e dare gambe sempre più solide al progetto di riuso sociale della Masseria Antonio Esposito Ferraioli.